Domenica 30 Settembre ha avuto luogo una camminata organizzata dai Religiosi e dal Personale che opera al Centro di Accoglienza per Persone diversamente Abili “IL GABBIANO”.
La manifestazione denominata CAMMINIAMO INSIEME è stata organizzata “per accorciare le distanze tra le persone con e senza disabilità”. Una grande folla ha occupato, fin dal mattino, Piazza Eleonora per le ultime iscrizioni poi il fiume di magliette azzurre si è spostato davanti alla Chiesa di San Francesco dove un gonfiabile segnalava l’inizio e la fine della marcia che, come ha tenuto a dire P. Giovanni, Responsabile del GABBIANO, non era competitiva ma una camminata da fare insieme con l’intento di… ACCOGLIERSI, CONOSCERSI E AIUTARSI  per trascorrere insieme una serena e gioiosa mattinata. L’allegra brigata, composta da ben 800 persone ha preso il via alle 10,00 per un percorso di 3 km da potersi raddoppiare dai più coraggiosi (e sono stati tanti!). Alla fine tutti in Piazza Eleonora dove sono state distribuite medaglie-ricordo realizzate dai “ragazzi” del GABBIANO. Una marea di persone contente e soddisfatte ha preso poi parte ai canti e ai balli organizzati in Piazza dove sono state distribuite frutta e bibite a volontà per recuperare le energie perse durante il percorso.

Dopo i ringraziamenti ai partecipanti, agli Enti sportivi e agli Sponsor fatti dalla Dott,ssa Monica Giglio, Pedagogista del Centro, ha preso la parola P. Giovanni che ha ringraziato tutti i partecipanti e in modo particolare le numerosissime famiglie con bambini che sono stati l’Anima della manifestazione. Dopo P. Giovanni ha preso la parola il Sindaco Sig. Andrea Lutzu che ha voluto elogiare l’iniziativa e ha lodato gli Oristanesi per essere accorsi numerosi. Infine ha preso la parola il Sig. Prefetto Dottor Giuseppe Guetta che non solo era presente, ma ha spinto per 6 km la carrozzina con un’Ospite del Gabbiano. Anche lui ha avuto parole di elogio per la manifestazione che aveva come scopo quello di aggregare giovani e adulti per un reciproco aiuto nel segno della semplicità e della solidarietà. Infine un GRAZIE sincero a tutti coloro (e in modo particolare al Personale del Gabbiano)che si sono adoperati per far si che la camminata riuscisse nel migliore dei modi con l’augurio di poterla ripetere ancora.