Giovedì 28 Febbraio scorso si è svolta la periodica la cena conviviale del Rotary Erba Laghi presso il Castello di Casiglio della medesima città .
E’ stata l’occasione per illustrare ai soci pervenuti i risultati ottenuti dal finanziamento a favore del Progetto “Il Futuro tra le Mani”, realizzato da Villa Padre Monti di Erba in sinergia con l’Istituto Immacolata Concezione di Cantù.
L’esperienza educativo-formativa, della durata di un anno, ha avuto come beneficiari minori tra i 16 ed i 18 anni in situazione di abbandono scolastico e privi di un impiego e ha previsto la collaborazione in prima persona di artigiani del territorio per l’insegnamento di differenti mestieri.
Sono intervenuti:
– il socio Professor Camillo Capararo, che ha seguito tutto l’iter dell’approvazione e della realizzazione, che ha voluto sottolineare la determinazione della struttura che ha offerto questa opportunità conseguendo ottimi risultati occupazionali;
– il Direttore di Villa Padre Monti Fr. Aldo Genova, che nel rivolgersi ai presenti, ha portato il saluto della Struttura ed ha illustrato la figura del Fondatore il Beato Luigi Monti e della sua Famiglia religiosa. Ha ricordato inoltre gli inizi del progetto e l’entusiasmo degli operatori che lo hanno portato a termine ottenendo i risultati illustrati.
– Il Responsabile dei Servizi educativi, Roberto Radice, ha illustrato concretamente il funzionamento del corso e il valore educativo che sulla particolare tipologia dei ragazzi raggiunti ha dato risultati insperati.
– Infine i due giovani partecipanti al progetto hanno reso una testimonianza toccante sulla loro esperienza nel corso. Ricordando le difficoltà dell’inizio, hanno riconosciuto il significato dell’esperienza vissuta e che ha consentito loro di trovare un lavoro stabile e il desiderio di riprendere la scuola e migliorare nelle proprie condizioni di vita.