Sabato 11 febbraio 2017, a Kutina alle ore 18.00 si è celebrata la santa Messa in onore della Beata Vergine Maria di Lourdes, durante la quale all’offertorio, oltre al pane e al vino, si sono offerte le numerose preghiere alla Madonna e di intercessione a fratel Bonifacio che i fedeli hanno lasciato nella cassetta, all’entrata della chiesa, dedicata alle “lettere a Fratel Bonifacio”.
Nella Santa Messa, presieduta da P. Mariano Passerini, sono stati citati diversi passi del messaggio del Santo Padre per la Giornata Mondiale dei malati 2017. Concelebrava con lui il Sacerdote Ivan Grbešić ed hanno servito all’altare 4 seminaristi del Seminario Minore Interdiocesano di Zagabria. La presenza di don Ivan era motivata dal fatto che dopo la celebrazione, nella sala parrocchiale dedicata a fratel Bonifacio, vi è stata la presentazione del libro “Fratel Ivan Bonifacio Pavletić, giovane testimone del Vangelo”.
L’autore dell’opera, frutto della sua tesi di Licenza presso la Pontificia Università Gregoriana di Roma, è don Ivan Grbešić che, come estensore, è stato invitato alla manifestazione guidata dal Redattore del libro Prof. Dragutin Pasarić e da P. Mariano che ha sottolineato, nel suo intervento, come don Ivan abbia così bene descritto la profonda spiritualità del nostro caro fratello.
Il volume, stampato sia in lingua croata che italiana, curato nella traduzione da suor Mirjam Kuštreba, sponsorizzato dalla Diocesi di Sisak, con prefazione del suo Vescovo Mons. Vlado Košić, è la prima opera scritta da un autore croato su Fratel Bonifacio. In appendice è riportata anche la cronistoria degli avvenimenti principali della vita di Bonifacio e le iniziative che si sono fatte dopo la sua morte fino ai nostri giorni.
La sala gremita di persone tra cui il Parroco di Kutina Mons. Dragutin Papić, i due vice-sindaci di Kutina Damir Petravić e Josip Marić, è stata rallegrata dal coro giovanile della parrocchia di Kutina “Madonna Nives”. L’incontro si è concluso con un rinfresco offerto dalla “Comunità di preghiera del Sangue di Cristo”, sezione di Kutina.