Un gruppo di Fratelli delle case della Lombardia si sono ritrovati, giovedi 2 novembre, per commemorare i confratelli defunti e vivere un momento di preghiera e di fraternità.
L’incontro è stato organizzato dalla Comunità di Cantù e ha visto la partecipazione di una quindicina di Fratelli per la celebrazione eucaristica nella cappella della Comunità, la recita del Rosario presso la tomba della Congregazione e la condivsione del pranzo.
La memoria di coloro che ci hanno preceduto nella testimonianza del carisma di Padre Monti sia seme fecondo per la Congregazione in tutti i Paesi del mondo in cui lo slancio di carità ci ha spinto per rendere visibile l’amore indefettibile di Dio per ogni creatura.